Home / Acqua / Tetracloroetilene: il piano di caratterizzazione è ancora fermo al palo!

Tetracloroetilene: il piano di caratterizzazione è ancora fermo al palo!

Tre anni fa i cittadini di #Montoro erano nel bel mezzo delle festività! Riuniti nelle loro case con familiari e amici a festeggiare il Santo Natale.
Nessuno sapeva cosa fosse il tetracloroetilene eppure era ingrediente di ogni portata, era nell’aria di ogni stanza, nel latte in polvere per i neonati e nel secchio per pulire i pavimenti!

Nessuno può dire con esattezza quanto sia durata l’esposizione della popolazione al tetracloroetilene e quale l’impatto abbia avuto sulla salute. Non lo sapremo mai. Le istituzioni e la politica pur sapendo della presenza del PCE in falda e dei fenomeni di mescolamento dovuti alle variazioni piezometriche non solo non hanno avviato un serio monitoraggio ma non sono nemmeno intervenute dopo lo scoppio dell’emergenza. Si sono limitate a chiudere i pozzi.

Ma perché a tre anni dall’emergenza tetracloroetilene non è stato ancora attuato il piano di caratterizzazione?

 

E lo screening sulla popolazione?

La politica non è ha mai parlato! Forse siamo noi che chiediamo troppo!

Fatto sta che il consulente dell’Ato Calore Irpino ha affermato con una dichiarazione scritta che la popolazione doveva essere informata correttamente sui rischi del fenomeno e che occorreva dare corso ad una indagine epidemiologica sulla stessa. Ci rendiamo conto? Questa situazione è di una gravità inaudita. 

Si rimbalzano le responsabilità da un Ente all’altro e non si ha nemmeno il coraggio di fare una corretta comunicazione all’opinione pubblica. Al fine di sollecitare un intervento del Ministro dell’Ambiente abbiamo chiesto al deputato irpino Carlo Sibilia di depositare un’altra interrogazione, visto che quella di febbraio non ha ancora avuto riscontro, evidenziando il lassismo delle Istituzioni competenti nella gestione di questa allarmante vicenda.

Fabrizio Guadagno

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*