Home / Rifiuti / Caso Tari. La nota del Comune di Montoro

Caso Tari. La nota del Comune di Montoro

Con una nota pubblicata in questi giorni, il Comune di Montoro conferma quanto già anticipato da noi in un precedente articolo riguardante la legittimità delle “bollette” della tassa sui rifiuti del nostro comune. 

Alcuni comuni hanno calcolato il tributo in modo errato: la quota variabile andrebbe calcolata una sola volta sull’insieme di casa e pertinenze immobiliari (ovvero posti auto, cantine, soffitte, box), tenuto conto del numero dei familiari. L’esistenza di svariate pertinenze infatti, non accresce la quantità d’immondizia prodotta dal nucleo familiare. Mentre i Comuni accusati di averla maggiorata l’avrebbero applicata tante volte quante sono le pertinenze dell’abitazione, come se l’immondizia lievitasse in presenza di più pertinenze.

I cittadini di Montoro possono stare tranquilli, il prelievo tributario è stato definito in modo corretto. Per verificare la propria bolletta vi invitiamo a seguire le indicazioni riportate in questo articolo: A Montoro bollette legittime

Di seguito riportiamo la nota del Comune di Montoro:

Fabrizio Guadagno

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*